Luca Chiavinato

(Liuto / Tiorba)

Ha iniziato gli studi sulla chitarra classica per poi dedicarsi interamente al Liuto (rinascimentale e barocco e agli strumenti a pizzico tra 500 e 700.

Si è diplomato presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza, sotto la guida del Maestro T. Stone. Ha avuto modo di studiare presso la “Hochschule fur die Alte Musike” di Trossingen con R. Lislevand e di perfezionarsi con vari docenti tra cui T. Bagnati, F. Torelli, N. North, H. Smith, E. Eguez, R. Cicero, M. D'Agosto e con J. Lindberg (borsa di studio presso la Fodazione “G. Cini” di Venezia).

Svolge intensa attività concertistica prevalentemente come solista e in duo con la violinista Silvia Rinaldi. Si è esibito in Italia, Francia, Ungheria, Slovenia, Tunisia, Thailandia e Giappone.

Fondatore dell’”Ensemble La Rhétorique” è attivo anche come continuista collaborando con varie formazioni da camera e orchestre.

Ha realizzato diverse registrazioni Audio e Video in particolare per “I.M.C. Music Publisher” e “Universal” di Tokyo.

E’ molto interessato alla musica contemporanea realizzata con strumenti antichi e diversi compositori, quali R. B. Morkens, O. Sbragia, L. Bollacasa, hanno dedicato a lui e al Duo Rinaldi_Chiavinato loro composizioni.

Attivo come musicista nel mondo del teatro, collabora con le compagnie "Bel Teatro" e “Santa Kilda” scegliendo/scrivendo e realizzando (sempre con strumenti antichi) le musiche in produzioni di teatro antico e contemporaneo.

E’ docente di Liuto e Chitarra presso l”Accademia di Musica Antica” del Centro L. V. Beethoven, presso il “Centro di Educazione Musicale L. V. Beethoven” e presso il Liceo Scientifico “E. Fermi” di Padova (Italy).

All’attività concertistica e didattica affianca quella di ricerca musicologica, dedicandosi in particolare al recupero del repertorio di musica da camera con liuto barocco obbligato, pubblicando poi per la casa editrice “Armelin” di Padova per la quale cura la collana “Musica Intavolata”.